L'associazione PDF Stampa E-mail

Jacques Brel

 

L'associazione culturale italo-belga “Bologna-Bruxelles A/R” è stata fondata ufficialmente il 6 febbraio 2006 da un gruppo composto da belgi, italiani e italo-belgi, amanti del Belgio e desiderosi di farlo conoscere meglio in Italia, ove si trova ad essere la prima e unica iniziativa così concepita.

Il nome dell'associazione, che suona come un biglietto d'aereo, intende evocare l'idea del viaggio, di un tragitto percorso molte volte, nonché quella di un ponte che unisce due città che in comune hanno l'iniziale del nome e non solo. Uno scambio culturale in entrambe le direzioni.

Oltre a voler essere un punto d'incontro per i belgi dell'Emilia Romagna e un luogo di contatto per gli italiani desiderosi di avvicinarsi al Belgio, l'associazione ha l'obiettivo di rafforzare i legami tra il Belgio e l'Italia attraverso lo scambio reciproco e di promuovere le realtà culturali del Belgio in Italia. Mira inoltre a diffondere le lingue e le culture delle diverse regioni del paese, indipendentemente dalla loro prevalenza sul territorio. I soci fondatori dell'associazione, che non presenta alcun carattere politico, si sentono profondamente “belgi” e rappresentano un paese variegato ma unito. Semplicemente vogliono promuovere le ricchezze culturali e artistiche del proprio paese e farne conoscere e apprezzare le personalità di spicco, siano esse francofone o neerlandofone.

 

Gent

L'intenzione è, quindi, quella di diffondere la cultura belga nel modo più ampio possibile facendo conoscere le personalità e i talenti del mondo dell’arte, della musica, della letteratura, dei fumetti o del cinema che hanno contribuito e contribuiscono a dare un'immagine interessante e prestigiosa del Belgio all’estero.  

L'appassionato lavoro dell'associazione per la diffusione di  queste realtà culturali si concretizza attraverso numerose attività culturali e ricreative (incontri letterari, conferenze, mostre, eventi musicali ecc.), corsi di lingua e laboratori tematici, viaggi, cene e degustazioni tipiche.

 


Se è vero che la cultura del "Bel Paese" è molto valorizzata in Belgio, grazie anche alla forte presenza di immigrati, il "paese piatto" di Jacques Brel resta abbastanza misconosciuto in terra italiana. È, quindi, con l'obiettivo di una più approfondita conoscenza e di un rinnovato interesse per questo paese che l'associazione si propone di lavorare.

 

Il direttivo di "Bologna-Bruxelles A/R"  è costituito da belghe/i e italiane/i tutte/i esclusivamente volontarie/i. L'associazione ha avuto per qualche anno una sede concessa dal Comune di Bologna, ma ora vola con le proprie ali. La sede si trova nel cuore del centro storico a Bologna, non lontano da Piazza Maggiore.

La nostra realtà associativa vive quasi esclusivamente grazie al contributo dei nostri soci attraverso il tesseramento e i corsi di lingua che organizziamo. Le spese per gestire la sede e per organizzare le iniziative sono comunque tante... Ogni istituzione, azienda, struttura che sia interessata a sostenere il nostro progetto sarà sempre ben accetta!

“Bologna-Bruxelles A/R” è e rimane un'associazione di promozione sociale senza fini di lucro: ogni contributo devoluto all’Associazione è utilizzato solo al fine di promuovere gli scambi culturali tra l’Italia e il Belgio e organizzare per i soci attività ed eventi rivolti a far meglio conoscere il Belgio in Emilia-Romagna.

Ultimo aggiornamento Lunedì 21 Agosto 2017 16:08